Ticinolive

Maria Duborkina e Iris Behrens ovvero la casa perfetta – Intervista

Questa intervista nasce da una recentissima visita a uno stand di Arte Casa. Lì ho incontrato Maria Duborkina e Iris Behrens, amiche e partner professionali, e le ho ascoltate attentamente mentre mi parlavano del loro lavoro. 

Se desiderate una casa bella, confortevole, elegante – una casa da godere e da amare – il mio suggerimento al termine di questa intervista… ve l’avrò dato!

* * *

Francesco De Maria  Iris e Maria, in qualche riga presentatevi ai lettori di Ticinolive. I vostri studi, le vostre attività, le vostre aspirazioni.


Maria:
ho iniziato i miei studi in architettura in Russia dove sono nata, e dopo aver completato il corso bachelor, ho continuato la mia carriera scolastica in Svizzera, conseguendo la laurea presso l’Accademia di Architettura di Mendrisio.

Dopo aver acquisito esperienza negli studi di architettura in Lugano e Locarno ho fondato “MD Creative Lab – Architettura e Design” in centro a Lugano.

Sono un architetto specializzato, creativo e dinamico. Avendo acquisito una vasta gamma di esperienza nella progettazione di interni e nelle costruzioni, in particolare nella pianificazione dettagliata ed esecuzione, sono anche attiva nella progettazione architettonica e degli spazi aperti.


Iris :
Sono Iris Behrens, di origine tedesca, fondatrice del progetto “Iris Interior Colour Concepts” e la proprietaria dello showroom situato sul lago di Como. Da anni vivo in Svizzera e lavoro con le migliori aziende nel settore dei fabbricanti di tessuti e pitture, avvalendomi degli artigiani più esperti. In Germania ho lavorato a lungo a fianco di un noto architetto. In seguito ho trascorso 15 anni in Francia, imparando l’Art de Vivre, attraverso la cultura e le cromie tipiche delle maison francesi.

Da quanto tempo collaborate, e come funziona la vostra collaborazione?

(Maria) Collaboriamo da 4 anni. Ci hanno legato i laghi… Il nostro primo incontro avvenuto nello showroom di Iris a Como, per un progetto in Svizzera, sul lago di Origlio.

Ogni progetto ha bisogno di una solida struttura progettuale e concettuale, dove tutti gli elementi si devono fondere assieme. Ci confrontiamo spesso nella fase inziale, Io mi occupo della costruzione e dell’arredo, Iris propone soluzioni complete di colori, tessuti, rivestimenti murali.

Quale servizio offrite ai vostri clienti?

  • Progettazione e realizzazione di spazi ricercati e funzionali: I servizi sono del tutto personalizzabili in base alle esigenze del cliente. Che sia una nuova costruzione, una ristrutturazione, o un ampliamento, il progetto viene portato avanti dallo studio concettuale fino alla supervisione artistica e direzione lavori in cantiere.
  • Interior Design e arredamento: quale strumento per far vivere ai nostri clienti la loro casa con funzionalità, bellezza e permettendo di dare loro, nel corso degli anni, la sensazione che sia “la casa perfetta”.
  • Home “re-looking”: Un tocco di design con piccoli accorgimenti, ma di sicuro impatto. A volte basta un lampadario importante, dei cuscini per creare atmosfera giusta e dei vasi vengono proposti per dare un accento particolare. Per le case dei miei clienti, realizzo un look tutto nuovo, ma a volte per valorizzare gli non serve molto più di un cambio delle tende, delle tappezzerie o del colore delle pareti.
  • Arredamento con dei tessuti ad hoc, tra cui tende, tappeti, copriletti, set di biancheria da letto, etc.
  • La vendita e consulenza per le migliori pitture e carte da parati attualmente presenti sul mercato.

Dall’inizio di un progetto sino alla realizzazione finale quanto tempo, mediamente, passa?

La durata di realizzazione dipende da progetto a progetto, dalle esigenze dei clienti e dalle necessità tecniche ed architettoniche esistenti. Un progetto può durare da poche settimane a diversi mesi.

Questo è uno dei punti focali che concordo con i miei clienti ed il mio obiettivo è quello di ottimizzare sempre i tempi delle varie fasi e contrattare con i fornitori delle tempistiche coerenti con le necessità dei miei clienti.

Per nazionalità, residenza, ceto sociale, livello culturale, qual è il vostro cliente più tipico?

(Maria) Sono persone che amano e sanno apprezzare la bellezza, con i quali condividiamo in comune vocabolario estetico.

I miei clienti parlano lingue diverse e provengono da paesi molto differenti. Ho clienti provenienti da tutto il mondo: svizzeri, italiani, russi, brasiliani, tedeschi, di Hong Kong, etc. le cui potenzialità economiche ed il ceto sociale sono molto variegati.

Io parlo italiano, inglese e russo, ma ho svolto con successo anche progetti con clienti di madrelingua francese o tedesca.

I miei servizi non devono essere immaginati come inaccessibili per la maggior parte delle persone, anzi. I miei clienti si accorgono subito che investire in MD Creative Lab, significa avere a disposizione un professionista che lavora al massimo delle sue potenzialità, con l’unico obiettivo di ottenere il meglio per il cliente ed i benefici economici, in termini di risparmio sugli ordini, sono spesso immediati e tangibili.

In questo stand di Arte Casa quali sono gli oggetti o i materiali più interessanti che esponete?

Abbiamo fatto uno studio su cosa potessimo proporre ed esporre e, ad esempio, i tappeti sono stati tessuti a mano nel Nepal rigorosamente “fair-tarde” con materiali come bamboo, cactus, ortica, canapa, Geacquard di seta preziosi.

La novità del momento è il trattamento delle superfici con finitura metallo liquido: finissimi polveri metalliche donano a qualunque superficie un aspetto di materiale solido – bronzo anticato, ottone spazzolato o acciaio brunito – che rendono preziose le superfici degli arredi, delle boiserie etc.

Posso pregarvi di presentare ai miei lettori un vostro interno di particolare interesse realizzato nel Ticino? Oppure in un altro cantone, o all’estero?

Maria: Un mio progetto di successo, per cui un noto fotografo di fama mondiale ha richiesto di fare uno shooting che apparirà presto su riviste specializzate in diversi paesi del mondo, è un appartamento situato all’interno della “Cà Brutta” a Brera, Milano.

Ristrutturare completamente ed arredare l’appartamento, in un contesto storico e stravagante della corrente architettonica “Novecento”, è stato molto coinvolgente e stimolante permettendomi di scoprire ogni dettaglio costruttivo dell’epoca di Milano avanguardista degli anni ’20.

Con i miei clienti, brasiliani, è nato subito un rapporto di fiducia sfociato nell’avermi permesso di progettare un appartamento funzionale ed esteticamente superbo, permettendo loro di vivere in un sogno durante i loro giorni di vacanza milanesi.

Iris: Durante il mio lungo periodo di vita in Francia, ho potuto seguire personalmente la ristrutturazione di un castello del XIV secolo. Un piccolo castello tutto in pietra lasciato abbandonato per tantissimi anni. Abbiamo dovuto rifare tutto, decidere ogni dettaglio nella ristrutturazione, sempre tenere lo stile di un castello storico. E alla fine la mia passione, i colori e la decorazione. Era un lavoro molto piacevole specialmente di vedere come potrebbe diventare una casa abbandonato in un gioiello.

Nella vostra arte c’è un maestro di rinomanza internazionale che ammirate particolarmente? Che imitate, seguite?

(Maria)Ci sono esperti riconosciuti nel mondo dell’interior design come Jean Louis Deniot, l’architetto francese che coniuga le opere d’arte con il suo impeccabile gusto, o come Kelly Hoppen la stilista di interni che fonde sapientemente il suo stile britannico con uno stile vagamente asiatica.

Sono ispirazioni, ma ogni progetto è un micro-cosmo da adattare alle effettive esigenze dei miei clienti.

Nel vostro campo il periodo attuale è favorevole oppure è colpito dalla crisi?

La domanda per una casa accogliente e funzionale ci sarà sempre, anche in questo periodo di stagnazione economica. Paradossalmente, in questi anni c’è addirittura più interesse nel valorizzare la propria abitazione rendendola più rassicurante e accogliente.

Supponiamo che la casa che avete da arredare sia la casa di un collezionista d’arte, possessore di molte opere di pregio. Come ne è influenzato il vostro lavoro?

In questo caso, si dovrebbero applicare degli accorgimenti tecnici per valorizzare e rendere protagonista l’arte, coniugando illuminazione naturale e fonti artificiali.

Dalle opere si possono trarre molte ispirazioni per le palette di colori e texture. Sarebbe una sfida interessante!

Voi amate il vostro lavoro, dedicato al culto dell’eleganza e della bellezza. Ma… se doveste sceglierne un altro?

Maria: Ho conseguito anche un diploma alla scuola di musica, mi piacerebbe trovare del tempo per dedicarmi nuovamente a questo mondo affascinante.

Iris: Mi è sempre piaciuto cucinare creando piatti particolari dal gusto squisito.

Ticinolive Logo

Appeared on 14th October 2017

Link to original article: Click here

By |2017-12-04T09:37:18+00:00January 1st, 2017|Categories: Articles|Tags: |Comments Off on Ticinolive

About the Author:

Arch. Maria Duborkina
Owner of MD Creative Lab – Architettura e Design in Lugano (Switzerland). Dynamic, creative and technically proficient architect and design specialist who enjoys indulging the passion for interior design, landscaping and architecture. I consider every new project as a blank canvas awaiting the perfect palette and the most beautiful combination of materials and fabrics. My multidisciplinary background combined with significant commitment and competence in architectural and interior design continually inspire me to learn and to achieve the best results for every client, whilst creating fine architecture, smart, functional and harmonious design.